Capelli biondo vaniglia: Il colore più richiesto per il 2024

Chi di voi non è mai rimasta affascinata dalla bellezza e dalla luminosità dei capelli biondo? Sicuramente a tutte è passata per la testa l’idea di colorare i propri capelli di biondo, in primis perché si tratta di una colorazione in grado di donare un tocco di femminilità ed eleganza non indifferenze e poi perché illumina perfettamente il viso.

Per chi parte da una base naturale scura, passare direttamente al biondo non è sempre facile, ma le tonalità e le sfumature di questo colore sono talmente tante da accontentare chiunque desidera schiarire la propria chioma senza stravolgere completamente il look.

Leggi anche: 80 tagli di capelli biondi da condividere

Tra le colorazioni di biondo più richieste e amate per il 2024 abbiamo il biondo vaniglia. Si tratta di una tonalità molto delicata che mixa tra loro sia toni freddi che toni calde, regalando un perfetto biondo naturale e luminoso. Ma scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questa colorazione.

Le caratteristiche del biondo vaniglia

Partiamo con il dire che il biondo vaniglia è un colore che mixa sia toni freddi che caldi dunque, può essere il giusto compromesso per chi ama le sfumature di entrambi i toni. In ogni caso, i modi per ottenere i capelli biondo vaniglia sono davvero tanti, ma il risultato finale che si ottiene è sempre estremamente naturale. Il biondo vaniglia, infatti, si presta bene per tecniche di colorazione come il balayage, che lascia le radici intatte e lavora sfumando solo sulle lunghezze.

Il biondo vaniglia è il colore ideale per chi non sa scegliere tra toni freddi e nuance più calde. Si rivela poi, la migliore soluzione per chi parte da una base naturale biondo cenere e desidera ottenere un colore più caldo, ma anche per chi parte da una base biondo scuro e desidera ottenere un colore più luminoso. Insomma, il biondo vaniglia si può gestire e personalizzare come meglio si crede.

Balayage biondo vaniglia

Abbiamo accennato che il biondo vaniglia è l’alleato perfetto per il balayage, infatti, quest’ultimo è una tecnica molto amata da chi parte da una base più scura e desidera ottenere sfumature luminose e naturali. La transizione di colore di solito è graduale, armoniosa e delicata, soprattutto quando si sceglie il biondo vaniglia. In ogni caso, prima di procedere con il cambio look è importante affidarsi a mani esperte, chiedere consiglio al proprio parrucchiere di fiducia e capire insieme qual è la tonalità più adatta.

Il balayage biondo vaniglia, come vedremo dalle foto qui in basso, è particolarmente indicato per chi ha i capelli lunghi o di media lunghezza, come il long bob, perché in questo modo ha a disposizione la lunghezza giusta per poter sfoggiare la sua estrema luminosità. La tecnica del balayage prevede delle schiariture dalle lunghezze fino alle punte, regalando un risultato luminoso e naturale. Per dare un tocco più glamour, la piega mossa è quello che serve. Le onde morbide, infatti, permettono al biondo vaniglia di splendere al massimo.

Vanilla blonde - Foto: Pinterest.it
Vanilla blonde – Foto: Pinterest.it

In questa prima foto, possiamo osserva un balayage biondo vaniglia da una prospettiva posteriore. Il taglio di capelli è a punta con lunghezze sfilate per donare volume e leggerezza alla chioma. Il risultato delle sfumature è luminosissimo. La piega è mossa.

Balayage biondo vaniglia - Foto: Pinterest.it
Balayage biondo vaniglia – Foto: Pinterest.it
Capelli biondi - Foto: Pinterest.it
Capelli biondi – Foto: Pinterest.it
Biondo vaniglia dai toni caldi - Foto: Pinterest.it
Biondo vaniglia dai toni caldi – Foto: Pinterest.it

Qui invece, possiamo ammirare un balayage biondo vaniglia dai toni più caldi. Il taglio di capelli è lungo con lunghezze scalate e riga centra. Queste sfumature più calde mettono in risalto il colore della carnagione scura. La piega è mossa.

Schiariture naturali - Foto: Pinterest.it
Schiariture naturali – Foto: Pinterest.it

A chi sta bene il biondo vaniglia?

Il biondo vaniglia è un colore che si posiziona a metà strada tra il biondo freddo e il biondo caldo, dunque si adatta praticamente quasi a tutte le donne. Infatti, non è un caso che sia una delle colorazioni migliori per chi intende effettuare una transizione graduale, evitando di stravolgere completamente il proprio look. Inoltre, il biondo vaniglia si adatta facilmente a tante tipologie di carnagioni e sottotoni di pelle, ma mette in risalto molto di più i toni chiari.

Bob biondo vaniglia - Foto: Pinterest.it
Bob biondo vaniglia – Foto: Pinterest.it

In questa foto, possiamo ammirare il look da una prospettiva frontale. Come possiamo ben vedere, la scelta è ricaduta su un caschetto versione lunga con lunghezze scalate. La base biondo cenere è stata illuminata dal balayage biondo vaniglia. Le sfumature sui ciuffi davanti sono più chiare e incorniciano il viso. Questo biondo mette in risalto la carnagione chiara. La piega è mossa.

Caschetto biondo - Foto: Pinterest.it
Caschetto biondo – Foto: Pinterest.it
Blonde Balayage - Foto: Pinterest.it
Blonde Balayage – Foto: Pinterest.it

In foto, possiamo osservare un taglio medio-lungo impreziosito dal balayage biondo vaniglia. Il taglio si presenta con lunghezze molto scalate, in questo caso la scalatura dona volume e movimento. Il risultato finale delle sfumature è estremamente luminoso. La piega è mossa.

Caschetto corto biondo - Foto: Pinterest.it
Caschetto corto biondo – Foto: Pinterest.it
butter vanilla hair color - Foto: Pinterest.it
butter vanilla hair color – Foto: Pinterest.it

Chiudiamo in bellezza con questo ultimo look visto da una prospettiva di profilo. Si tratta di un bellissimo caschetto versione lunga con lunghezze scalate e voluminose. Il balayage biondo vaniglia questa volta è stato eseguito su una base già bionda. Il risultato finale è un effetto sfumato super luminosa che lascia intravedere sia ciocche fredde che ciocche più calde. La piega è mossa.