in

Capelli corti, ufficialmente il trend del 2023, una serie di look sbarazzini

Michelle Williams, Kristen Stuart, Kourtney Kardashian… I capelli corti tornano di moda!

Capelli corti trend.jpg

Quante volte hai pensato quest’anno di tagliarti i capelli? E con queste temperature… quante volte hai pensato di tagliarti i capelli corti?

Ti capiamo completamente. E capiamo anche tutti i dubbi che stai avendo. E se ti cambiasse tutto il viso? Se hai i capelli forse troppo sottili? Se ti facesse sentire troppo “nuda” ? E se… semplicemente non ti stesse bene?

I capelli lunghi sono sicuramente la scelta più sicura per la maggior parte delle donne, dalle quale quasi ci si aspetta sempre che li abbiano. Infatti per questo… i capelli corti si notano molto di più!

Ed è ufficiale ormai i tagli corti stiano tornando sempre di più di moda!

Sono comodi, si asciugano in fretta, e a volte farli asciugare al naturale porta anche un suo fascino con effetto mosso al naturale! Ma soprattutto, sono tagli con cui si può essere creativi!

Insomma, qualunque donna con i capelli corti dimostra di avere un certo coraggio di essere unica e audace nelle proprie scelte!

Vediamo quali sono alcuni tagli da prendere in considerazione se stai dicendo il tuo prossimo taglio!

Taglio a Caschetto

Taglio caschetto-AdobeStock

In inglese questo taglio si chiama “bowl cut”, che si traduce letteralmente con “taglio a ciotola”, poiché la sua forma fa pensare che se si mettesse una ciotola in testa a qualcuno e si tagliasse tutto intorno, uscirebbe un taglio del genere! Ovviamente, questo è un eufemismo, ci vuole molta precisione per ottenere un caschetto così definito! È un taglio molto audace, e che funziona soprattuto su chi ha i capelli lisci (e sottili!).

È un taglio molto elegante, che aiuta a mettere in risalto tutti i gioielli che si indossano!

Taglio Pixie

Questo taglio è caratterizzato da uno stile corto e audace che è diventato molto popolare negli anni ’50 e ’60 grazie a celebrità come Audrey Hepburn e Mia Farrow!

Presenta ciuffi corti sulla nuca e ai lati, mentre la parte superiore può variare in lunghezza! Tendenzialmente però, la parte superiore è più lunga rispetto al resto dell’acconciatura, così da essere anche più facile da “acconciare” come preferisci!

Pixie-AdobeStock

 

Capelli Corti e Scalati.

Per un taglio comodo, fresco, e che è bello già al “naturale”, un taglio corto scalato è la soluzione giusta. Non richiede grande mantenimento ed è consigliato a chi ha capelli mossi.

 

Capelli corti-AdobeStock

Capelli a Spazzola

Di natura simili al taglio precedente, i capelli a spazzola sono una versione un po’ più “sbarazzina” dei capelli corti. Ricorda molto uno stile punk, e la parte superiore può tranquillamente essere modificata come più si preferisce, anche con l’uso di gelatina o lacca, se si vuole ottenere un effetto più “pungente“. A questo taglio si addice anche un make-up più pronunciato o una tinta più audace.

Capelli a spazzola lunghi-AdobeStock

Bob Scalato con Ciuffi

Questo é un taglio che può risultare sia elegante, se tenuto liscio e con la messa in piega fatta, o anche più “sportivo” se lo si lascia prendere una piega più naturale e scomposta.

Molto leggero, facile da abbinare con qualsiasi stile e sta bene su tutte le facce! Grazie alla lunghezza dei ciuffi laterali che “abbracciando” la faccia, danno una forma gradevole e definita a qualsiasi tipo di viso.

Bob corto con ciuffo-AdobeStock

Bob con Ciuffo

Ancora una volta, questo é un taglio molto simile alla capigliatura precedente. La differenza più sostanziale è nel modo in cui la parte superiore copre il viso con un ciuffo unico, in questo caso anche molto spesso. Con questo taglio, la maggior parte del peso dei capelli va a finire in un ciuffo spesso e scalato.

Bob con ciuffo-AdobeStock