Capelli crespi? Ecco i migliori tagli da provare per risolvere il problema

I capelli crespi sono un problema comune a molte donne e rappresentano una sfida quotidiana perché a causa di umidità, trattamenti aggressivi o genetica, possono rendere molto complicata la gestione della chioma. In questi casi, il taglio giusto può fare la differenza e trasformare il crespo da nemico a caratterista che valorizza molto bene il proprio look. In questo articolo, vedremo insieme quali sono i migliori tagli da scegliere per eliminare l’effetto crespo.

Ma perché i capelli diventano crespi? Questa condizione è abbastanza comune e colpisce molte tipologie di capelli. L’effetto crespo si verifica quando la cuticola dei capelli si solleva, permettendo all’umidità esterna di penetrare e far gonfiare i capelli, portando di conseguenza al tanto odiato aspetto crespo, gonfio e difficile da disciplinare. Le cause dei capelli crespi possono essere diversi e includono sicuramente fattori genetici, ambientali come l’umidità, trattamenti chimici aggressivi, uso eccessivo di strumenti di calore e una cattiva routine di cura.

In ogni caso ci sono chiome più predisposte al crespo rispetto ad altre. I capelli molto fini e lisci ad esempio tendono ad elettrizzarsi facilmente, mentre i capelli ricci o mossi perdono forma e volume a causa dell’umidità. Tralasciando la tipologia, è importante conoscere le cause specifiche del proprio effetto crespo così da procedere con i trattamenti giusti e i tagli più adatti per controllarlo e valorizzare la propria chioma.

Le caratteristiche dei tagli per capelli crespi

I migliori tagli per capelli crespi sono senza dubbio quelli che puntano a ridurre il volume e a controllare l’effetto indisciplinato dei capelli. Tra le caratteristiche più importanti di un taglio per capelli crespi abbiamo:

  • Scalature 
  • Frange e ciuffi
  • Manutenzione bassa

Il taglio per capelli crespi adatto va scelto anche in base alla forma del viso e alla tipologia di capello. Solo in questo modo si potrà notare un notevole miglioramento dell’aspetto generale della chioma.

I migliori tagli da provare

Al primo posto abbiamo il Pixie cut, da sempre una scelta giusta, audace e stilosa per le donne che desiderano gestire l’effetto crespo. Questo taglio è particolarmente adatto per capelli spessi, mossi e ricci. Il Pixie cut è corto e caratterizzato da strati leggeri, per questo offre un look moderno e molto facile da gestire. Il taglio è perfetto per chi cerca di ridurre il troppo volume e valorizzare la forma del viso. In ogni caso, il Pixie cut si adatta a diverse tipologie di capelli, è quindi la scelta perfetta per chi combatte contro il crespo.

Il pixie cut è uno dei migliori tagli per capelli crespi perché riesce bene a gestire il volume e dona anche la possibilità di personalizzazione attraverso frange o ciuffi. Infine, il pixie cut è un taglio molto versatile adatto per mettere in risalto i lineamenti del viso e gli zigomi.

Pixie cut rosa - Foto: Pinterest.it
Pixie cut rosa – Foto: Pinterest.it
Pixie cut grigio - Foto: Pinterest.it
Pixie cut grigio – Foto: Pinterest.it
Pixie sfilato - Foto: Pinterest.it
Pixie sfilato – Foto: Pinterest.it
Pixie scalato - Foto: Pinterest.it
Pixie scalato – Foto: Pinterest.it
Pixie corto - Foto: Pinterest.it
Pixie corto – Foto: Pinterest.it

Bob mosso

Al secondo posto troviamo il bob mosso, da sempre una scelta alla moda e soprattutto un taglio versatile adatto per chi ha capelli crespi. Il bob mosso è una variante del classico caschetto, che grazie alle sue onde morbide dona un tocco di movimento e leggerezza ai capelli. Questo taglio si adatta benissimo a diverse texture di capelli, offrendo un aspetto più giovanile e riducendo l’effetto crespo.

La caratteristica principale di questo taglio sta nella capacità di incorniciare il viso, valorizzando i lineamenti e gli zigomi. Inoltre, non richiede una manutenzione eccessiva. Le onde morbide donano volume in modo uniforme e con il giusto styling, il bob mosso può diventare anche un look più elegante per la sera.

Caschetto mosso - Foto: Pinterest.it
Caschetto mosso – Foto: Pinterest.it
Wavy bob - Foto: Pinterest.it
Wavy bob – Foto: Pinterest.it
Caschetto corto mosso - Foto: Pinterest.it
Caschetto corto mosso – Foto: Pinterest.it
Caschetto scalato mosso - Foto: Pinterest.it
Caschetto scalato mosso – Foto: Pinterest.it

Bob lungo

Presentiamo il bob lungo, un taglio perfetto per chi ha i capelli crespi e per chi desidera una lunghezza media facile da gestire e alla moda. Il bob lungo, infatti, si caratterizza per una lunghezza che sfiora le spalle oppure si ferma appena al di sotto di esse. Questo taglio è molto versatile e anche la manutenzione non è eccessiva.

Il bob lungo ha una lunghezza abbastanza corta da ridurre il peso, ma anche abbastanza lunga da permettere diverse opzioni di styling. Ecco perché è il taglio perfetto per capelli crespi e mossi. È la sua lunghezza che permette di gestire al meglio l’effetto crespo. In questi casi, si consiglia di provare prodotti idratanti per ottenere risultati immediati. Infine, come possiamo vedere dalle foto in basso, il bob lungo può essere personalizzato con scalature leggere e con ciuffi laterali. 

Long bob - Foto: Pinterest.it
Long bob – Foto: Pinterest.it
Caschetto lungo - Foto: Pinterest.it
Caschetto lungo – Foto: Pinterest.it
Long bob biondo - Foto: Pinterest.it
Long bob biondo – Foto: Pinterest.it

Tagli lunghi

Infine, per chi non vuole rinunciare alle lunghezze abbiamo i tagli lunghi con scalature che sono la soluzione perfetta per chi ha capelli crespi e gonfi. Le scalature aiutano a ridurre il troppo volume e a controllare l’effetto crespo, così da dare dinamicità e leggerezza ai capelli. I tagli lunghi sono l’ideale per valorizzare le onde naturali o per le donne che amano sfoggiare styling sempre diversi. Inoltre, le scalature permettono anche di personalizzare il taglio in base alla tipologia di capello e forma del viso.

I tagli lunghi permettono la realizzazione di acconciature semplici ma anche elaborate come code di cavallo, trecce o chignon, mantenendo sempre un aspetto moderno e ordinato.

Tagli lunghi - Foto: Pinterest.it
Tagli lunghi – Foto: Pinterest.it
Taglio lungo scalato - Foto: Pinterest.it
Taglio lungo scalato – Foto: Pinterest.it
Capelli lunghi scalati - Foto: Pinterest.it
Capelli lunghi scalati – Foto: Pinterest.it
Capelli scalati - Foto: Pinterest.it
Capelli scalati – Foto: Pinterest.it

Ultimi consigli pratici

Se volete gestire al meglio i capelli crespi, ecco alcuni consigli pratici che possono fare la differenza:

  • L’idratazione è fondamentale per combattere ed eliminare l’effetto crespo delle vostre chiome. Provate prodotti specifici per capelli crespi ricchi di ingredienti idratanti come burri e oli naturali.
  • Evitare l’asciugatura aggressiva con il phon e preferire quella con il diffusore o quella all’aria aiuta a contrastare l’effetto crespo.
  • Lo stesso vale per lo styling, evitare l’uso eccessivo di strumenti di calore come piastre e ferri può aiutare a combattere l’effetto crespo.
  • Infine, è importante proteggere i capelli con prodotti specifici anti-crespo.