Come pulire le sneakers bianche, semplici consigli, anche senza usare la lavatrice

Le scarpe bianche sono un elemento fondamentale del nostro armadio. Ma lo sappiamo tutti che graffi, macchie e sporco possono rapidamente far sembrare vecchie le tue scarpe bianche brillanti. Sfortunatamente, pulire le scarpe bianche non è semplice, ed anzi, metterle in lavatrice, ad esempio, potrebbe totalmente rovinarle.

In questo articolo cercheremo di mostrare ai nostri lettori alcuni dei metodi più efficaci per pulire al meglio le vostre scarpe preferite senza rovinarle. Procediamo dunque analizzando insieme alcuni dei metodi più efficaci per pulire le vostre sneakers bianche preferite.

Cosa fare prima di pulire le scarpe?

Risulta cruciale, prima di utilizzare uno dei metodi che vi presenterò di seguito, togliere i lacci dalle scarpe e lavarli separatamente. Tale operazione renderà molto più semplice applicare i composti che utilizzeremo per lavare le nostre scarpe bianche.

Vi consiglio inoltre ciò anche perché, in tal modo, si riesce molto più facilmente a pulire la linguetta su cui è, molto spesso, posto il logo della scarpa, per intenderci. La linguetta è spesso una delle zone più sporche ed intrise di polvere, eliminando i lacci potremo pulirla molto più facilmente.

Due paia di scarpe bianche
Due paia di scarpe bianche-Pixabay-pexels.com

Aceto e bicarbonato di sodio, l’accoppiata vincente

Questo primo metodo è particolarmente efficace per le scarpe che non presentano esagerate incrostazioni di sporco. Vi basterà, molto semplicemente, mescolare il bicarbonato di sodio e l’aceto bianco per formare una pasta, indicativamente si utilizzano tre cucchiai di bicarbonato per un singolo cucchiaio di aceto. Immergi lo spazzolino nella miscela e applica la pasta su tutte le scarpe, strofinando delicatamente per rimuovere sporco e macchie.

Fondamentale, in ultima istanza, lasciare indurire il composto sulle scarpe per circa 15 minuti prima di pulirlo e toglierlo. Dopo aver applicato la sostanza, ed averla fatta asciugare, vi basterà lavarla via con dell’acqua ed un semplicissimo tovagliolo.

Il dentifricio bianco può fare miracoli

Un altro metodo spesso utilizzato, ed anche molto veloce, è quello che prevede l’utilizzo di un classico dentifricio. Se hai del dentifricio a casa da poter utilizzare andrà benissimo, e risulta infatti molto utile ed efficace per lavare velocemente un paio di scarpe da ginnastica bianche.

Usa un dentifricio completamente bianco (è preferibile un dentifricio con bicarbonato di sodio) e uno spazzolino da denti per strofinare delicatamente le scarpe dappertutto. Dopo aver strofinato l’intera superficie delle scarpe, lasciale riposare per 15 minuti. Quindi, utilizzare un panno umido per rimuovere il dentifricio essiccato.

dentifricio bianco e spazzolino
dentifricio bianco e spazzolino-Karolina Grabowska-pexels.com

Acqua e candeggina, ma prestate attenzione

Utilizzare la candeggina è un altro modo rapido ed efficace per pulire le tue scarpe, ma bisogna prestare la dovuta attenzione.

Usa una penna per candeggina per le macchie piccole, possono essere tranquillamente acquistate anche su Amazon. oppure diluisci la candeggina liquida con acqua per una pulizia completa. Per fare questo, mescola 1 parte di candeggina con 4 parti di acqua e indossa un paio di guanti protettivi.

Usa uno spazzolino da denti per strofinare delicatamente le scarpe con la soluzione di candeggina. Dopo aver utilizzato la soluzione sulle scarpe è fondamentale lavarle accuratamente per eliminare ogni traccia della sostanza prima di lasciarle asciugare.

Ci tengo a sottolineare che le scarpe non possono essere lasciate completamente in ammollo nella candeggina, né tantomeno nella soluzione di acqua e tale sostanza. Inserirle completamente infatti in quello che comunque risulta essere un composto chimico rovinerà le vostre scarpe, dunque non fatelo assolutamente.

Acqua tiepida e detersivo

Questa tecnica è perfetta per la pulizia di ogni tipo di scarpa bianca, di qualsiasi materiale essa sia fatta. Nello specifico vi basterà aggiungere pochissimo detersivo per piatti a dell’acqua tiepida, meglio se tendente al caldo che al freddo in ogni caso, per creare il vostro composto.

Una volta ottenuta tale soluzione non vi serverà altro che utilizzare un panno o una spugna per strofinare le vostre scarpe ed eliminare tutti gli strati di sporco che vi si annidano.

Dopo aver tolto lo sporco sarà necessario togliere tutta l’acqua in eccesso e lasciare poi asciugare le scarpe all’aperto. Ricordate di lasciare all’aria per diverse ore per eliminare ogni sorta di odore di chimico dalle scarpe.

Spugna molto utile per pulire le scarpe
Spugna molto utile per pulire le scarpe-Karolina Grabowska-pexels.com

Attenzione all’ingiallimento delle scarpe

Le scarpe bianche, se lasciate asciugare al sole per ore ed ore dopo un lavaggio, possono andare incontro a questo particolare problema, l’ingiallimento. Fate dunque attenzione quando lasciate le scarpe all’esterno, e copritele magari con qualcosa che impedisca ai raggi del sole di colpirle direttamente.

Questo problema può palesarsi anche quando, dopo uno dei trattamenti descritti in precedenza, il detersivo, o uno dei prodotti utilizzati, non è stato tolto in maniera corretta. Dunque prestate attenzione a ciò, e lavate correttamente tutte le sostanze dalla scarpa dopo averla sottoposta ad uno dei trattamenti precedentemente descritti.