in

Ecco come eliminare le terribili “borse” sotto gli occhi

Oggi discutiamo di un inestetismo molto comune, le borse sotto gli occhi, ecco alcuni consigli per eliminarle oppure semplicemente nasconderle in maniera più efficace.

crema per borse sotto gli occhi
crema per borse sotto gli occhi-SHVETS production-pexels.com

Ti stai interrogando sul motivo per cui i tuoi occhi sono gonfi o su come eliminare le borse sotto gli occhi? Risulta cruciale dire innanzitutto una cosa, le borse sotto gli occhi non sono quasi mai segni di una cattiva salute, ed è anzi possibile ridurre il gonfiore che si genera in quelle zone con dei piccoli accorgimenti. In questo articolo, infatti, cercheremo di dare ai nostri lettori consigli utili per eliminare questo comunissimo inestetismo.

patch occhi-foto: pexels.com
patch occhi-foto: pexels.com

Le creme al retinolo, fondamentali per combattere il gonfiore

Hai forse già utilizzato creme per gli occhi in passato, ma è cruciale concentrarsi su quelle che contengono ingredienti specifici, utili a combattere il gonfiore. Uno di questi è il retinolo, un composto correlato alla vitamina A disponibile in forma di crema, gel o liquido.

Qual è il ruolo del retinolo nel trattamento delle borse sotto gli occhi? Quando applicato sulla pelle, questo ingrediente ha la capacità di migliorare la carenza di collagene. Mentre prodotti con concentrazioni più basse di retinolo sono disponibili senza prescrizione, le creme più potenti richiedono una consulenza dermatologica.

Il retinolo viene generalmente applicato sulla pelle una volta al giorno, preferibilmente circa mezz’ora dopo aver lavato il viso. Tuttavia, è importante notare che se sei incinta o stai allattando, è consigliabile evitare creme al retinolo.

Lozione per eliminare il gonfiore dalla zona occhi
Lozione per eliminare il gonfiore dalla zona occhi-SHVETS production-pexels.com

Gli impacchi con le bustine di tè

Il tè non è solo una bevanda da sorseggiare, le bustine di tè, grazie alla caffeina posta al loro interno, possono essere utilizzate sotto gli occhi per lenire occhiaie e borse.

La teina presente nel tè è ricca di potenti antiossidanti e può favorire un migliore flusso sanguigno alla pelle. Si ritiene anche che fornisca protezione dai raggi UV e possa rallentare il processo di invecchiamento cutaneo.

In particolare, il tè verde è stato oggetto di attenzione da parte dei ricercatori per i suoi potenziali effetti antinfiammatori. Per fare questi particolari impacchi basterà lasciare in infusione due semplici bustine di the in acqua calda per pochi minuti, tre o quattro circa, e di metterle poi in congelatore per una ventina di minuti. Dopo averle tolte dal congelatore fate attenzione e strizzate bene le bustine, assicuratevi che tutti i liquidi siano cioè spariti, ed appoggiate le bustine proprio sulle “borse” che volete eliminare per circa venticinque trenta minuti.

L’azione della caffeina, e quella del freddo, aiutano a lenire il gonfiore, garantendoci risultati visibili già dopo il primo impacco.

Le creme schiarenti a base di idrochinone

Le creme schiarenti per la pelle spesso contengono un ingrediente chiamato idrochinone, il quale agisce interferendo con la produzione di melanina nella pelle. Ciò può contribuire a ridurre l’aspetto di borse scure o occhiaie.

L’idrochinone è disponibile solo su prescrizione dermatologica e richiede un uso regolare per ottenere risultati duraturi. È essenziale applicare questo ingrediente solo di notte, poiché i suoi effetti positivi possono essere invertiti dall’esposizione alla luce solare. È importante notare che alcune persone possono sperimentare effetti collaterali con prodotti che contengono idrochinone.

Dunque fate attenzione, e soprattutto parlate sempre col vostro medico di base per saperne di più su queste specifiche creme. In caso di effetti collaterali particolari, allo stesso modo, avvisatelo immediatamente.

Il corretto modo di dormire

Stando a numerose ricerche il modo in cui si dorme può influire sulla comparsa o meno di questo disagio estetico. Nello specifico gli esperti affermano che bisogna sempre dormire con il capo all’insù, magari con due cuscini a sorreggerci, e soprattutto in posizione supina. Queste posizioni, infatti, evitano che si accumulino eccessivi liquidi durante la notte nella zona del viso, responsabili proprio delle fastidiose “borse” che si generano sotto gli occhi.