Ginnastica facciale per la pelle: ecco perché dovresti provarla immediatamente!

La ginnastica facciale rappresenta un’attività focalizzata sui muscoli del viso, promuovendo in modo naturale la microcircolazione. Tali esercizi costituiscono una sorta di elisir di giovinezza nell’affrontare i segni dell’invecchiamento e della fatica.

Con il passare del tempo, le nostre fibre muscolari perdono fino al 50% della loro tonicità rispetto alla nascita. Ciò si traduce nell’insorgere di rughe, occhiaie più evidenti e un tono cutaneo meno radiante. In sintesi, sono i dettagli che tendono a causare disagio quando ci si osserva allo specchio al mattino. Le rughe sono spesso il risultato di una carenza di collagene. Tuttavia, è comune che gli uomini presentino rughe più profonde a causa della maggiore spessore della loro pelle.

capelli grigi lunghi tenuti in coda -@burtonregina

Effetti benefici

Rassodamento cutaneo: i trattamenti per il viso favoriscono la produzione di collagene ed elastina, due proteine fondamentali per la tonicità della pelle.

Riduzione di rughe e linee sottili: mediante la stimolazione della circolazione sanguigna e il rafforzamento dei muscoli facciali, gli esercizi facciali attenuano la presenza di rughe e linee sottili.

Gestione dello stress: analogamente allo yoga, i trattamenti per il viso riducono lo stress e favoriscono il miglioramento dell’umore attraverso la stimolazione delle endorfine, noti come gli ormoni della felicità.

La pratica regolare della ginnastica facciale o dello yoga facciale contribuirà a tonificare l’area del viso, elevando e distendendo i lineamenti. Nel caso tu desideri concentrarti su specifiche zone, è possibile lavorare per rassodare il collo, ripristinare le curve, correggere il rilassamento delle guance o sollevare gli occhi. I muscoli facciali sono generalmente corti e collegati a un muscolo o un osso adiacente. Pertanto, è essenziale discernere tra di essi durante l’allenamento. Si consiglia di eseguire gli esercizi facciali di fronte a uno specchio per garantire un lavoro efficace e ottenere i massimi benefici da ciascun esercizio.

capelli bianchi naturali -@helenedelahodde

Come fare ginnastica facciale?

Esistono vari esercizi mirati a potenziare diversi gruppi muscolari del viso. Ecco alcuni esempi:

  • Sorriso forzato: Posiziona le dita sugli zigomi e sorridi ampiamente, facendo resistenza con le dita. Mantieni questa posizione per alcuni secondi, quindi rilascia.
  • Broncio: Esegui un broncio accentuato stringendo le labbra e allargando le guance. Mantieni la tensione per alcuni secondi, poi rilascia.
  • Sollevamento delle sopracciglia: Posiziona le dita sulle sopracciglia e tira verso l’alto, opponendo resistenza con le dita. Mantieni la posizione per alcuni secondi, quindi rilascia.
  • Rimodella l’ovale del viso: Siediti con la schiena dritta e il mento abbassato. Posiziona i pugni chiusi sotto il mento e applica una pressione per 3 secondi. Rilascia e ripeti per 10 volte.
  • Alza gli occhi: Utilizzando il bordo interno degli indici, esegui movimenti di pressione scorrevole dall’angolo interno di entrambi gli occhi fino all’attaccatura dei capelli a livello delle sopracciglia. Ripeti questo movimento delicatamente circa dieci volte.

Quando inizierai a notare i risultati? Per osservare cambiamenti evidenti, è consigliabile eseguire gli esercizi regolarmente. Tipicamente, i primi risultati possono apparire dopo una settimana di pratica quotidiana (circa 5 minuti al giorno). Per mantenere i benefici ottenuti, puoi ridurre la frequenza a una sessione a settimana. Una costante motivazione sarà sufficiente per affrontare in modo naturale ed efficace il processo di invecchiamento e i segni di stanchezza.

Ti sei convinta? Ci sono moltissimi esercizi che puoi iniziare a praticare immediatamente, con o senza l’ausilio di strumenti appositi. In conclusione, gli esercizi facciali costituiscono un eccellente metodo per rafforzare i muscoli del viso, migliorare la circolazione sanguigna e prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Lascia un commento