in

Pelle mista? Ecco come prendersene cura con la giusta skincare

Pelle mista: come riconoscerla e come prendersene cura con la skincare e i prodotti adatti.

Crema viso per pelli miste - Foto di Polina Kovaleva/ Pexels.com
Crema viso per pelli miste - Foto di Polina Kovaleva/ Pexels.com

Partiamo con il dire che la pelle mista non è omogenea e che mixa caratteristiche come secchezza e oleosità in diverse aree del viso. Per prendersene cura nel modo più corretto, in primis bisogna riconoscerla e poi capire quali sono i prodotti giusti da inserire nella propria skincare per trattarla. La pelle mista, quindi non è né secca né grassa, ma racchiude in sé entrambe le caratteristiche, per questo all’occhio e al tatto risulta poco uniforme. Questa conformazione non omogenea deve essere quindi, trattata con gestualità e formule ad hoc. Solo in questo modo è infatti, possibile andare incontro alle necessità che si manifestano sulle diverse aree cutanee.

Il primo passaggio fondamentale per capire come prendersi cura della pelle mista nel modo più corretto possibile è sapere come riconoscerla e, di conseguenza fare la differenza con le altre tipologie di pelle.

Come riconoscere la pelle mista

Come abbiamo già accennato nei paragrafi precedenti, la pelle mista presenta manifestazione cutanee tipiche della pelle secca, normale oppure grassa. Anche se sembra facile, in realtà non tutti sanno come riconoscerla.

Da un lato, quindi, abbiamo una “dose” grassa che si manifesta maggiormente in quelle aree soggette a oleosità, come fronte, naso e mento. Questo perché in queste zone abbiamo gli strati cutanei popolati da ghiandole sebacee, che hanno il compito di produrre sebo, portato in superficie per mezzo dei pori. Se il visto non viene deterso, i pori si ostruiscono dando vita a brufoli, comedoni e altre eruzioni cutanee che presentano infiammazioni o infezioni batteriche. Dall’altro lato, invece, la pelle può apparire secca o normale, e quindi abbiamo strati cutanei decisamente più fragili, disidratati e pronti alla desquamazione. Nel caso in cui manca una delle due condizioni appena descritte, ciò significa che la pelle non è mista.

Maschera viso pelle mista - Foto di Polina Kovaleva/ Pexels.com
Maschera viso pelle mista – Foto di Polina Kovaleva/ Pexels.com

Come prendersi cura della pelle mista

Uno step importante è quello di saper distinguere la pelle mista da quella grassa o secca. Questo perché, se siamo convinte di averla grassa, ma in realtà non è così, si rischia di procedere con una skincare troppo aggressiva che potrebbe peggiorare il benessere della nostra pelle. Per questo motivo se non siamo sicure al 100% la soluzione giusta è quella di effettuare un’analisi della pelle in un centro esperto. 

Ma veniamo alla pratica e alla skincare da effettuare in caso di pelle mista. La verità è che non c’è una procedura unica e adatta a tutte quante, la scelta e l’uso dei prodotti può essere differente. Ad esempio, se abbiamo l’acne e una pelle molto oleosa, il consiglio che vi diamo è quello di utilizzare prodotti che asciughino il sebo in eccesso e che aiutino a ridurre le infiammazioni. Al contrario, se abbiamo una pelle secca, il consiglio è quello di utilizzare prodotti ad azione umettante, con ingredienti come acido ialuronico, ceramidi, aloe e vitamine, in modo da ripristinare i livelli di idratazione della pelle.

Se sono presenti entrambe le condizioni, il consiglio è quello di utilizzare un detergente schiumogeno per il viso, grazie al quale rimuovere impurità, sporco e sebo. Aggiungiamo anche una maschera da fare una o due volte a settimana. Consigliamo anche l’utilizzo di sieri idratanti e creme viso a base di vitamina C sia di giorno che di sera. Infine, non dimentichiamo mai di utilizzare la protezione solare prima di uscire di casa.