in

Rughe sul viso? La giusta skincare per ottenere risultati in futuro

Skincare anti-age - Foto: Pexels.com
Skincare anti-age - Foto: Pexels.com

Il desiderio di tutte le donne è quello di avere una pelle del viso perfetta. Ma per far sì che questo si avveri è necessario prendersene cura, soprattutto in vista di una giovinezza che, prima o poi, andrà via. Per questo motivo è fondamentale scegliere una skincare incentrata in particolare sull’anti-age già a partire dai 25 anni. Spesso però, si tende a fare degli errori che, purtroppo, non danno i risultati sperati. Ma non preoccupatevi, in questo articolo vedremo insieme qual è la skincare giusta da fare per ottenere grandi risultati adesso e in futuro.

Sicuramente è inevitabile che con il passare del tempo inizino a comparire le prime rughe, segni dell’età e la pelle inizia anche a perdere la sua tonicità. Nonostante non sia qualcosa che si può evitare, è possibile fare qualcosa per prevenire e limitare. Esistono, infatti, alcuni trucchetti da seguire per migliorare l’aspetto della propria pelle. Scopriamoli insieme!

Ovviamente consigliamo di iniziare subito, prima che sia troppo tardi. Grazie a piccoli accorgimenti e ai passaggi giusti della skincare, è possibile immediatamente notare dei miglioramenti. Da non sottovalutare l’alimentazione, anch’essa è importantissima per avere una pelle morbida, luminosa, distesa e giovane.

Gli step della skincare anti-age - Foto: Pexels.com
Gli step della skincare anti-age – Foto: Pexels.com

La skincare anti-age

Non badare a chi dice che a 25-30 anni è troppo presto per iniziare a pensare ad una skincare anti-age, in realtà questo è proprio il momento esatto in cui vanno gettate le fondamenta per una pelle più giovane in futuro. La prima cosa da fare è utilizzare un olio vegetale, ricco di antiossidanti, come per esempio quello di Argan, di cocco, di avocado o quello di rosa mosqueta. Tutti questi prodotti godono di diverse proprietà che permettono alle cellule della pelle di rigenerarsi e produrre più collagene.

In genere, le prime rughe compaiono sulla fronte e, oltre all’utilizzo degli oli che abbiamo elencato sopra, consigliamo anche di provare qualche rimedio naturale low cost, come l’albume dell’uovo, che ha un effetto liftante sul viso. Si può creare una maschera, appunto con albume e carote tritate, per donare alla pelle del viso una maggiore luminosità e nutrimento. Anche il cacao può essere un ottimo ingrediente per creare scrub o maschere fatte in casa, con effetto ringiovanente e nutriente. Infine, anche il miele se unito ad altri ingredienti come il latte o la farina di mandorle, può essere un ottimo esfoliante per la pelle.

L’alimentazione, uno step fondamentale

La genetica incide sicuramente molto sul tipo di pelle che uno ha, ma in realtà conta tanto anche lo stile di vita che uno conduce. L’alimentazione ad esempio gioca un ruolo importantissimo nella lotta con l’invecchiamento cutaneo. È vero quando si dice che siamo ciò che mangiamo. Alcuni alimenti, come uova, pesce, verdura e frutta, sono noti proprio per avere proprietà benefiche per la pelle. Dunque, è fondamentale seguire un’alimentazione sana ed equilibrata per migliorare lo stato della pelle, anche e soprattutto per il futuro.

Ginnastica facciale - Foto: Pexels.com
Ginnastica facciale – Foto: Pexels.com

Oltre all’alimentazione, non è da sottovalutare la ginnastica facciale, da fare magari alla sera, prima di andare a dormire. Questa aiuta molto a stimolare la circolazione e a limitare la comparsa di rughe. Tuttavia, come abbiamo detto nel paragrafo precedere non può mancare una buona skincare. Infine, affinché questa si definisca davvero buona, bisogna utilizzare prodotti di qualità.

nuova acconciatura estate

Voglia di una nuova acconciatura per l’estate? Ecco alcune idee semplici ma d’effetto da replicare

Unghie matrimonio

Unghie matrimonio: quale nail art scegliere in questo giorno speciale?