Tatuaggi serpenti: 15 foto una più bella dell’altra

I serpenti non godono certo della fama più simpatica e positive dell’intero regno animale. In parte per un vecchio racconto biblico, in parte per quel loro brutto vizio di sferrare morsi potenzialmente letali.

Tuttavia, moltissime persone ne rimangono davvero affascinati, al punto di volerli come animale domestico, oppure di tatuarseli addosso. A prescindere dal tuo amore verso questi rettili, un disegno raffigurante un serpente se fatto bene è davvero oggettivamente bello.

La sinuosità e l’eleganza dei loro corpi, il simbolismo che racchiudono e la possibilità di disegnarli pressoché su ogni superfice corporea li rendono una opzione sempre più gettonata tra i fan del tattoo. Andiamo ad analizzare 15 foto una più bella dell’altra!

La nostra gallery

Serpente sul'avambraccio
Serpente sul’avambraccio – @billiestclairtattoos
Serpente spalla doppia testa
Serpente spalla doppia testa – @ahumanplant

Come vedi, già ce n’è per tutti i gusti! Puoi persino trovare un serpente a due teste. Abbiamo discusso in precedenza delle molteplici interpretazioni associate ai serpenti, e non tutte sono positive. Nella tradizione cristiana, essi sono spesso correlati all’inganno, alla tentazione e al peccato, come narrato nel racconto biblico della Genesi. Qui, il serpente induce Eva a mangiare il frutto proibito, causando la caduta dell’umanità. Per questo motivo, spesso si ricorre a tatuaggi ascrivibili alla tradizione orientale, laddove i serpenti invece racchiudono un significato più ampio e non necessariamente così “cattivo”. In questa gallery, per tua fortuna, ce ne sono davvero moltissimi!

Medusa coi serpenti
Medusa coi serpenti – @silviainkocciati
Serpente sulle dita
Serpente sulle dita – Foto: Pinterest

Il serpente che attraversa le dita è uno dei disegni più gettonati, per via della sinuosità del movimento che donerà alla tua mano. Un’altra opzione molto amata riguarda il personaggio mitologico di medusa, la divinità capace di pietrificarti con il solo sguardo. Tuttavia, questa può essere anche un simbolo modernissimo di femminismo. Secondo Le Metamorfosi di Ovidio, Medusa era una giovane donna di straordinaria bellezza e attirò l’attenzione di Poseidone, il quale la desiderava. Tuttavia, Poseidone, essendo un dio, impose la sua volontà su di lei, attaccandola e violentandola all’interno di un tempio dedicato ad Atena. Medusa può incarnare il femminismo perché riesce a esprimere in modo potente la rabbia femminile. La sua figura selvaggia, con capelli di serpente, rappresenta la capacità delle donne di trasformare le proprie esperienze negative in potere, mentre simboleggia anche il forte senso di protezione delle donne.

Serpente intorno al ginocchio
Serpente intorno al ginocchio – @tattylongleg
Serpente-old-school
Serpente-old-school – @electromagnetictattoo

Come stavamo accennando prima, spesso è meglio ricorrere alle simbologie orientali che circondano questo rettile, a prescindere dallo stile con cui lo si disegna. Potrebbe anche essere un old school! Nell’antica Mesopotamia, il serpente era associato alla dea Ishtar, simboleggiando così il potere e la saggezza divini. In Egitto, era collegato alla dea Wadjet, nota anche come “L’occhio di Ra”, che rappresentava la protezione, la saggezza e persino la fertilità. Nella mitologia greca, il serpente era associato ad Asclepio, dio della medicina e della guarigione, il che spiega perché la sua immagine avvolta attorno a un bastone sia ancora presente nella simbologia medica odierna. Come spesso sottolineiamo, non ci sono tatuaggi specifici per donne o uomini, ma certamente ci sono alcune tendenze nei tatuaggi che possono essere più comuni in un genere rispetto all’altro.

Ad esempio, sebbene ci siano molte persone di entrambi i sessi che optano per grandi tatuaggi realistici, tendenzialmente tra le donne si trovano più tatuaggi di dimensioni ridotte o medie, nonché design in stile minimalista. In questi disegni, la sottigliezza diventa fondamentale, con linee dolci e curve eleganti. Inoltre, spesso includono elementi decorativi come fiori o stelle, che possono simboleggiare l’indipendenza, la protezione e il legame con la natura.

Serpentino verde
Serpentino verde – @firstclaasnyc
Aquila e serpente
Aquila e serpente – @tattoosbyprdmn

Un bel serpente realistico come quello nella prima foto, mentre si avvinghia ad una pianta, può davvero riconciliarci con la natura. Non ha per niente un aspetto aggressivo, il che lo rende adatto ad un pubblico più vasto. Nella seconda foto, invece, una immagine dalla fortissima carica simbolica in stile old school. Il simbolo dell’aquila che divora il serpente è ampiamente riconosciuto dai messicani, ma spesso è frainteso. La leggenda comune racconta che Huitzilopochtli abbia detto al Popolo del Sole di fondare la loro città se avessero visto un’aquila che divorava un serpente…

Tuttavia, questa narrazione è eccessivamente semplificata e manca di profondità. Dopo un’analisi più attenta dei codici, dei dipinti e dei testi post-cortesiani, emerge che nella versione originale della leggenda non compariva alcun serpente. In realtà, il simbolo ha radici più antiche; nell’ampia tradizione occidentale, l’aquila e il serpente rappresentano gli antagonisti per eccellenza: l’aquila, associata a Zeus, e il serpente, un avatar di Era.

Questo fatto è ancor più intrigante se consideriamo le culture orientali (e mesoamericane), dove l’aquila simboleggia la visione, il dominio, il cielo e la fertilità, quindi un principio maschile, mentre il serpente rappresenta la terra, i fiumi, un principio femminile. Nessuno dei due simboli è intrinsecamente buono o cattivo; tutti gli dei del pantheon azteco, anche quelli più feroci, sono considerati necessari per il ciclo vita-morte-vita, concetto difficile da comprendere per noi. L’associazione del serpente con il peccato e il male è un’invenzione successiva degli evangelizzatori e non parte della tradizione originale.

Serpente a scaglie
Serpente a scaglie – @vivian.tattoo
Donna e serpente
Donna e serpente – @chrit_tattoo

Che ne pensi dunque del simbolismo del serpente? Informati su tutti i significati, come quelli del serpente che avvolge la donna come in foto. Che tu sia uomo o donna, puoi trovare certamente quello che fa per te. Ad esempio, per quanto riguarda gli uomini, i tatuaggi di serpenti tendono ad essere di dimensioni medie o grandi, con linee definite e dettagliate, spesso realizzati in uno stile realistico. Molto spesso, i serpenti vengono rappresentati in posizione difensiva, simboleggiando coraggio e determinazione. Il braccio è una delle posizioni preferite per questo tipo di tatuaggio, sia che si tratti del braccio stesso o dell’avambraccio. Entrambe le aree forniscono uno spazio ideale per disegni che possono risaltare senza essere eccessivamente esposti.

In termini di stile, i tatuaggi realistici stanno diventando sempre più popolari. I significati associati possono variare e dipendono spesso dal design specifico del tatuaggio. È importante creare un disegno originale e specifico se si desidera trasmettere un messaggio chiaro. Inoltre, c’è la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di serpenti, come il serpente a sonagli, il cobra o altri tipi completamente diversi e originali. Concludiamo come di consueto con la nostra gallery conclusiva a suggellare il tutto!

Gallery finale

Serpente avambraccio
Serpente avambraccio – @francescatriscarip
serpente e teschio avvinghiati
serpente e teschio avvinghiati – @kubo_room
Grosso serpente sulla spalla
Grosso serpente sulla spalla – @inlove.tattooer
Serpente e spada che trafigge
Serpente e spada che trafigge – @kazumi_tattoo
serpente sul braccio tatuaggio- Foto: Pinterest.it
serpente sul braccio tatuaggio- Foto: Pinterest.it