in

Cos’è la teoria delle unghie rosse di TikTok?

Negli ultimi mesi su TikTok si è parlato in modo sempre più virale della c.d. teoria delle unghie rosse.

unghie rosse

Tutto è nato dall’intuizione di un utente, l’esperta di PR Robyn Delmonte (@girlbosstown) che ha spiegato che ogni volta che si fa la manicure rossa riceve più complimenti dagli uomini.

Ogni volta che ho le unghie rosse, un ragazzo le commenta“, ha scritto sul social network. “Mi dicono: “Oh, mi piace il tuo colore di unghie (…) Ho sempre pensato che il rosso fosse il colore delle unghie delle nonne… Poi ho capito. Negli anni ’90, quando siamo cresciuti, le donne avevano spesso le unghie rosse, soprattutto le nostre mamme… Credo che i ragazzi siano attratti dalle nostre unghie rosse perché ricordano le loro mamme quando crescevano e si prendevano cura di loro.

Ma è davvero così?

Nel dubbio, come spesso accade sui social network, un video così discusso è diventato di tendenza, con la #RedNailTheory che ha accumulato più di 25 milioni di visualizzazioni, con innumerevoli video di risposta e riferimenti a questa teoria sulla nail art del momento.

rosso

La “teoria delle unghie rosse” è vera?

Tuttavia, mentre alcuni utenti riferiscono che la teoria delle unghie rosse funziona effettivamente, altri hanno attribuito questa attrattività a una ragione meno “freudiana”.

Di fatti, soprattutto in occidente, il rosso è da sempre simbolo di desiderio e sensualità. Inoltre, è semplicemente un colore più accattivante di un rosa chiaro o di una tonalità neutra, catturando maggiormente le attenzioni altrui.

Infatti, in un sondaggio del 2016 condotto da Jacklyn Bloemker per conto dello smalto Spray Perfect, il 43% degli uomini (rispetto al 19% delle donne) intervistati tra un gruppo di 2.000 persone riteneva che il rosso simboleggiasse la passione e quasi un terzo dei partecipanti riteneva che chi sceglieva di indossare lo smalto rosso fosse “passionale” e più romantico.

Capelli medi con frangia

Capelli medi con frangia: 4 look semplici e alla moda da replicare

Caschetto inverso

Caschetto inverso: 5 look pazzeschi da sfoggiare a gennaio e febbraio