Tonico per il viso, ti sveliamo cosa fa e come devi usarlo

Ecco perché oggi vogliamo correre ai ripari, condividendo con tutti i nostri lettori per quale motivo il tonico offre un modo davvero efficace per ottenere pori più chiusi e una carnagione più luminosa, e non solo.

Alla fine di questo articolo siamo certi che sarai un vero e proprio esperto di tonici e che ti verrà voglia di incorporarli nella tua routine quotidiana di cura della pelle. Cominciamo!

Che cos’è un tonico?

Cominciamo dalle basi: i tonici sono prodotti liquidi per la cura della pelle che rimuovono il trucco, l’olio e lo sporco in eccesso dalla pelle.

Si tratta dunque di una soluzione davvero efficace e vantaggiosa, la cui natura contrasta la cattiva reputazione di essere secchi o aggressivi a causa dell’alto livello di alcol nelle formule tradizionali.

La buona notizia è invece che le varianti odierne sono molto più adatte a tutti i tipi di pelle e che la maggior parte di loro include anche ingredienti naturali come l’aloe vera e l’amamelide per ridurre ogni condizione di infiammazione.

Cosa fa un tonico alla pelle del viso?

A questo punto dovrebbe essere un po’ più chiaro che cosa faccia il tonico alla pelle del viso anche se, in verità, i benefici del tonico dipendono dalla formulazione unica che si sceglie!

Alcuni tonici per il viso sono infatti studiati per fornire una maggiore idratazione, mentre altri contengono una serie di ingredienti aggiunti che apportano una serie di benefici.

Tuttavia, la base principale dell’uso di un tonico è sempre quella di ridurre al minimo gli spazi tra le cellule della pelle, che a sua volta può contribuire a ridurre le dimensioni dei pori e a rendere più difficile l’accumulo di sporco e olio (che, come risaputo, alimenta acne e imperfezioni).

Inoltre, la pelle risulta più pulita e sana. Non male, no?

tonico

Hai davvero bisogno di un tonico?

Ma siamo sicuri che tu abbia davvero bisogno di un tonico? In realtà, no.

Quella dell’effettiva necessità o meno di un tonico è una questione piuttosto personale, anche se nella maggior parte dei casi la risposta è positiva.

Di fatto, anche se il suo uso è facoltativo, il tonico rende molto più facile ottenere un colorito luminoso e sano della pelle del viso e aiuta a prepararla alle creme idratanti, ai sieri e agli altri prodotti di uso topico.

Come usare il tonico sul viso

Utilizzare un tonico sul viso è davvero molto semplice. Tutto ciò che bisogna fare è infatti applicare un po’ di liquido su un batuffolo di cotone o un dischetto e passarlo sulla pelle. Basta poi lasciarlo agire per una decina di minuti, in modo che si asciughi completamente, prima di aggiungere il prodotto successivo.

Per quanto concerne il migliore momento per usare questo prodotto per la cura della propria pelle, è generalmente consigliabile aggiungerlo alla propria routine di bellezza una volta al giorno, di solito la mattina presto e dopo aver lavato il viso. Una volta che si è certi di non avere reazioni (fai un patch test per assicurartene), si può iniziare a inserirlo nella routine del mattino e della sera.

Lascia un commento