Trucco arabo: I vari step per un make up orientale perfetto

Il trucco arabo è molto particolare e intenso, perché pone la sua attenzione sugli occhi esaltando lo sguardo di chi lo sceglie. Non è un trucco facile da realizzare al contrario dietro c’è un lavoro minuzioso e l’attenzione anche al minimo dettaglio. Questo make up orientale è l’ideale per le donne che cercano un trucco magnetico e sensuale che regali un risultato pazzesco che non passi inosservato.

Effettivamente, la bellezza delle donne arabe che indossano il velo, passa proprio attraverso i loro occhi, ecco perché il trucco si concentra su questa parte del viso. È lo sguardo che lascia trasparire sentimenti ed emozioni, gli occhi sono lo specchio dell’anima e oggi considerati come una vera e proprio forma espressiva e arma di seduzione. In questo articolo, scopriremo insieme il fascino e i segreti del trucco orientale.

Trucco arabo - Foto: Pinterest.it
Trucco arabo – Foto: Pinterest.it

Cos’è e come si fa il trucco arabo

Il trucco arabo, come abbiamo accennato, è un tipo di make up che punta tutto sull’intensità e la profondità dello sguardo. Non è un caso che rientra tra i make up più seducenti in assoluto. Questo trucco è in grado di allungare l’occhio molto di più di quanto possa fare il classico Cat Eyes. Tutte le donne che lo scelgono possono stare certe che lo sguardo verrà valorizzato, diventando un vero e proprio strumento di comunicazione e seduzione. In ogni caso, il trucco arabo è un make up importante, che richiede una base perfetta senza alcuna imperfezione ma allo stesso tempo definita con tecniche di contouring in crema.

Se vi state chiedendo dove e quando poter sfoggiare questo trucco vi diciamo subito che il make up arabo è perfetto per occasioni speciali come compleanni, feste, anniversari e matrimoni. Ovviamente è un trucco che può modulare l’intensità e quindi sfruttarlo anche per eventi meno importanti.

Make up arabo - Foto: Pinterest.it
Make up arabo – Foto: Pinterest.it

Così come tutti i make up, anche il trucco arabo necessita di alcuni prodotti in particolare per ottenere un risultato perfetto. I prodotti che non possono mai mancare sono: fondotinta coprente, cipria, prodotti per il contouring, illuminante per la base, eye-liner, palette di ombretti, matita per sopracciglia e lip combo sui toni nude. 

Per realizzare un make up orientale perfetto, l’eye-liner è il prodotto fondamentale e imprescindibile. Se non lo abbiamo a disposizione possiamo scegliere anche il kajal nero, è simile alla matita occhi ma con una punta più morbida, scorrevole e resistente. Altri elementi importantissimi per creare un tocco orientale come si deve, sono ciglia finte, mascara volumizzante e palette di ombretti con finish luminosi e opachi. I colori più belli sono nero, bronzo, oro ma anche viola e blu.

Cos'è e come si fa il trucco arabo - Foto: Pinterest.it
Cos’è e come si fa il trucco arabo – Foto: Pinterest.it

I vari step per realizzare il trucco arabo perfetto

1. Viso

Il primo step per realizzare il trucco arabo perfetto parte senza dubbio da una buona skin care viso, la pelle deve essere preparata bene se vogliamo che i prodotti aderiscano perfettamente sul viso. L’obiettivo dunque, è creare una base perfetta, liscia e senza imperfezioni. Dobbiamo quindi, applicare un primer viso se vogliamo che il fondotinta duri il più a lungo possibile. Quest’ultimo va scelto in base al tono e sottotono di pelle.

Dopo il fondotinta possiamo procedere con la cipria per fissare la base. Passiamo poi al contouring viso e naso, nel trucco arabo rappresentano tecniche essenziali che utilizzano luci e ombre per definire al meglio i tratti e i lineamenti del viso. In ogni caso, la sfumatura con i prodotti del contouring deve garantire un risultato naturale, per questo meglio utilizzare prodotti in crema.

Leggi anche: Come avere le ciglia perfette con il siero, l’applicazione è davvero semplice

2. Occhi

Passiamo adesso agli occhi applicando un primer neutro per uniformare la palpebra e migliorare la durata degli ombretti che andremo a scegliere. Questi ultimi devono essere molto pigmentati, con colori che spaziano dal nero, al blu, al verde e all’oro per creare un effetto tridimensionale. L’ombretto va sfumato verso l’altro e verso l’esterno per allungare e sollevare visivamente l’occhio. Procediamo con l’eye-liner che gioca un ruolo cruciale nel make up arabo. La linea può essere sia sottile che più doppia oppure applicata sulla rima interna ed esterna inferiore per intensificare ancora di più lo sguardo.

occhi trucco arabo - Foto: Pinterest.it
occhi trucco arabo – Foto: Pinterest.it

Infine, negli ultimi passaggi abbiamo l’applicazione delle ciglia finte e mascara per enfatizzare sguardo e occhi, rendendoli il punto focale del viso. Completiamo il nostro trucco occhi arabo con sopracciglia ben definite utilizzando una matita o un gel.

3. Labbra

Le labbra nel make up arabo vengono valorizzate con tonalità nude, in particolare nelle sfumature dei marroncini e nocciola, per creare un equilibrio armonioso con viso e occhi. Come primo passaggio dobbiamo applicare un balsamo labbra per nutrire e levigare, in questo modo il colore successivo si stenderà meglio.

Per definire le labbra, utilizziamo una matita in una tonalità naturale, seguendo il contorno o andando leggermente più fuori per creare l’illusione di labbra più grandi. Questo passaggio è importantissimo per ottenere una forma precisa. Infine, applichiamo il rossetto scelto sempre in tonalità nude, beige o marrone. In alcuni casi possiamo anche aggiungere uno strato sottile di gloss.