Unghie a punta: a chi stanno bene e come farle

Se siete amanti della nail art e in particolare delle unghie a punta, allora vi trovate nel posto giusto. Tra le varie forme delle unghie, sicuramente quelle a punta sono probabilmente quelle più chiacchierate, infatti, le opinioni sono abbastanza diverse. C’è chi pensa che le unghie a punta siano bellissime e chi invece, proprio non le sopporta. In ogni caso, quando si parla di unghie a punta subito si pensa alla ricostruzione con gel, ma in realtà anche nella loro versione corta sono molto belle e alla moda. Inoltre, se non siete favorevoli alle nail art troppo elaborate non c’è problema, potete puntare su unghie a punta rosse o nere, ma anche bordeaux. Questi colori sono un vero must durante la stagione fredda.

Visto però, che siamo quasi agli inizi della stagione primaverile, vediamo insieme come fare le unghie a punta, a chi stanno bene e come decorarle. Diciamo subito che per i prossimi mesi i colori più amati saranno quelli molto chiari e delicati, le tonalità pastello e le decorazioni floreali. 

Come fare la forma a punta

Prima di capire come realizzare questa forma, diciamo subito che le unghie a punta sono una delle manicure preferite dalle beauty addicted di tutto il mondo, ma non sempre vengono apprezzate nella loro versione lunga. In quest’ultimo caso, infatti, potrebbero risultare un po’ “estreme”.

In ogni caso, per realizzare le unghie a punta non si deve per forza procedere con la ricostruzione in gel, anzi possiamo sfoggiare questa nail art anche con unghie a punta corte o medie e dall’aspetto molto naturale. Consigliamo di optare per smalti nude oppure tecniche eleganti come la French manicure. Ovviamente tutto dipende dallo stile che vogliamo abbracciare e da ciò che più ci piace. Una cosa è certa: non ci sono regole da rispettare!

Ma quindi, come fare le unghie a punta? Se avete intenzione di procedere con la ricostruzione il consiglio è quello di rivolgersi a una professionista. Se invece, volete sfoggiare unghie a punta corte e naturali, in questo caso vi servirà una lima e tanta pazienza. Bisogna limare le unghie dall’esterno verso l’interno, andando proprio a “costruire” la punta stessa.

Unghie rosa e lilla

Le unghie a punta rosa pastello sono la manicure per eccellenza della primavera 2024, che probabilmente non passerà mai di moda. Come vedrete dalle foto che abbiamo selezionato qui in basso, possiamo scegliere di stendere lo smalto rosa su tutta la superficie dell’unghia a punta oppure preferire uno stile più allegro con varie decorazioni.

Ovviamente l’effetto finale dipende anche dalla lunghezze delle unghie a punta, se le scegliamo affusolate e taglienti, allora il risultato sarà una manicure da vera femme fatale da abbinare anche agli outfit più casual. Se vogliamo una nail art più sbarazzina allora possiamo aggiungere glitter e decori floreali.

Unghie rosa a punta - Foto: Pinterest.it
Unghie rosa a punta – Foto: Pinterest.it
Unghie rosa - Foto: Pinterest.it
Unghie rosa – Foto: Pinterest.it
Unghie rosa primavera - Foto: Pinterest.it
Unghie rosa primavera – Foto: Pinterest.it

Anche il lilla pastello è uno dei colori più belli e adatti per la stagione primaverile. Si tratta di una tonalità molto delicata e luminosa, che come il rosa possiamo sfoggiare in una fantasia monocolore oppure con varie decorazioni. In basso, due nail art da cui prendere ispirazione.

Unghie lilla - Foto: Pinterest.it
Unghie lilla – Foto: Pinterest.it
Unghie lilla primavera - Foto: Pinterest.it
Unghie lilla primavera – Foto: Pinterest.it

A chi stanno bene le unghie a punta?

Le unghie a punta praticamente stanno bene su tutti i tipi di mani. Nella realizzazione però, un elemento importante da valutare è la lunghezza che rende la nail art unica ed originale. Questo tipo di unghie ci ricorda molto la classica forma a mandorla, ma quello che distingue queste due forme è il tipo di punta decisamente più aguzza e prominente.

In basso, altre nail art da cui prendere spunto!

Unghie a punta - Foto: Pinterest.it
Unghie a punta – Foto: Pinterest.it

In foto, una bellissima nail art primaverile eseguita su unghie medie e dalla forma a punta. Come possiamo ben vedere, si tratta di una manicure molto semplice ma d’effetto. Il colore protagonista è un rosa nude impreziosito da glitter sempre rosa alla base dell’unghia. Il finish complessivo è lucido.

Unghie a punta corte - Foto: Pinterest.it
Unghie a punta corte – Foto: Pinterest.it

In questa seconda foto, abbiamo una nail art molto simile a quella che abbiamo appena analizzato. Le unghie però, sono molto più corte ma sempre dalla forma a punta. Il colore protagonista è un nude impreziosito da glitter oro verso la punta delle unghie. Il finish è lucido e luminoso.

Unghie a punta lunghe - Foto: Pinterest.it
Unghie a punta lunghe – Foto: Pinterest.it

In foto, abbiamo unghie lunghe dalla forma a punta. Lo smalto protagonista questa volta è il bianco latte impreziosito dalla foglia decorativa in rosa sia sul medio che sull’anulare. Il finish è lucido.

Unghie rosa - Foto: Pinterest.it
Unghie rosa – Foto: Pinterest.it

In foto, abbiamo unghie corte e dalla forma a punta. Il colore è uno smalto rosa nude impreziosito da strisce astratte bianco latte e foglia decorativa in oro solo sull’anulare. Chiude in bellezza un finish lucido.

Unghie decorate - Foto: Pinterest.it
Unghie decorate – Foto: Pinterest.it

Chiudiamo in bellezza, con quest’ultima proposta dai toni del rosa. Le unghie sono medie e hanno una forma a punta. Il colore è un rosa pastello molto chiaro impreziosito da brillantini rosa. Il finish è lucido.

Concludendo, la forma a punta è una delle più amate dalle donne durante la stagione primaverile. Come abbiamo visto, le idee da cui prendere ispirazione sono tante, ma le nail art pastello sono decisamente quelle più apprezzate e sfoggiate. Colori come il rosa, il nude e il bianco latte non passeranno mai di moda. E voi, avete già scelto quale sarà la vostra prossima nail art?