Velo da sposa: Qual è il modello più adatto a te?

Il matrimonio è il giorno più importante nella vita di una donna, ma quante domande iniziano a frullarci per la testa…del tipo velo si oppure no? Velo corto, medio o lungo? Qual è quello giusto e come sceglierlo? Che dire, che confusione! Il vero però, è l’elemento chiave dell’outfit di una sposa.

Esistono un sacco di modelli che oggi sono visti un po’ come l’incipit di un percorso ricco di dubbi, pensieri, desideri, lacrime di felicità e tutto quello che entra in gioco quando una sposa inizia a cercare il look perfetto. Per questo motivo, il velo non va sottovalutato anzi va scelto con grande attenzione.

Ogni abito ha un proprio taglio unico, così come il velo ha una sua cadenza, un suo volume e una certa trasparenza. Per questo bisogna individuare il velo all’altezza di ogni sposa e che soprattutto sia in grado di preservare tanta unicità. Trovare il velo giusto è molto impegnativo ma emozionate. Ecco una serie di consigli che possono essere d’aiuto:

  • Innamorarsi: Non abbiate paura di affidare la scelta del velo alle vostre emozioni, quelle che partono dallo stomaco e si diffondono per tutto il corpo fino a raggiungere il vostro cuore. Per scegliere il velo giusto basa una semplice scintilla che si può accendere in tanti modi, dal primo sguardo al primo contatto. Abbiate il coraggio di innamorarvi del vostro velo.
  • Il velo non deve entrare in competizione con l’abito: L’abito e il velo non devono entrare in competizione, non deve essere una gara tra di loro a chi si fa notare di più. Il compito del velo deve essere quello di valorizzare l’abito.
  • Il velo non deve essere l’ultimo step: Questo è uno degli errori più gravi che si possa fare. Il velo non è l’ultima cosa da fare, anzi come tutti gli altri accessori dell’abito richiede dedizione e attenzione, soprattutto perché il velo valorizza e arricchisce l’outfit.
  • La scelta deve essere personale: Il velo è una scelta personale e solo in un secondo momento deve sposarsi con l’abito e la fisicità della sposa che lo indossa, ma anche allo stile del matrimonio e alla location scelta.
Sposa - Foto di Oleksandr P/ Pexels.com
Sposa – Foto di Oleksandr P/ Pexels.com

Quale velo scegliere?

I due criteri presi in considerazione dalla maggior parte delle spose per scegliere il velo perfetto sono: lunghezza e comodità. La verità è che non c’è nessuna regola universale e quindi ogni sposa è libera di scegliere tra il velo corto, medio o lungo. La scelta però, ovviamente dipende da diversi fattori ed esigenze. Esistono differenti tipologie di velo, ma in linea generale sono tre le lunghezze note:

  • velo da sposa corto: Questo è quello che copre le spalle e finisce all’altezza dei gomiti. In questa categoria abbiamo la veletta, il velo triangolare, quello a scialle;
  • velo da sposa medio: Questo è quello lungo fino alla vite che copre tutta la schiena. Sono quelli più romantici e poco ingombranti.
  • velo da sposa lungo: Questo è progettato per toccare il suolo ed è caratterizzato in anche da uno strascico. Sono decisamente quelli più scenografici nell’immaginario di ogni sposa ma alcune tipologie possono essere davvero ingombranti.

In ogni caso non c’è da preoccuparsi perché esiste il velo perfetto per ogni sposa. Ognuna può sceglierlo in base al tipo di abito, alle caratteristiche fisiche, all’ora in cui si svolge la cerimonia e anche a seconda della lunghezza, design, materiale e cadenza.

Lascia un commento